Politiciens et élections, Votez librement et participez à la démocratie, Votez pour le changement, Référendum en ligne
Angelino Alfano

Pdl: Alfano prepara la ripresa, sul tavolo nodo alleanze...

Angelino Alfano 21%

button ElectionsMeter.com

Angelino Alfano... e organigramma

 

ROMA – Il Pdl “non è fermo sulle gambe, nè in panchina, lo dimostrano i fatti”, assicurano dalle parti di via dell’Umiltà, respingendo al mittente le critiche (l’ultima quella di ‘Liberò) sull’immobilità del movimento azzurro sul piano politico. Certo, fanno notare, gennaio sarà un mese importante. In poche settimane, infatti, Angelino Alfano dovrà fare delle scelte decisive in vista delle amministrative sul fronte organizzativo, senza contare il puzzle delle candidature e il nodo delle alleanze. Per ora Silvio Berlusconi tace: sta trascorrendo gli ultimi scampoli di vacanza natalizia in Sardegna con la famiglia e rientrerà a Roma dopo la Befana. Pur restando dietro le quinte, l’ex premier non tarderà a farsi sentire quando sarà necessario (non vuole rubare la scena al suo ‘delfinò che sta mantenendo i contatti con palazzo Chigi e gli altri leader politici in vista delle prossime scadenze parlamentari). Alla ripresa, infatti, qualcuno dice già la prossima settimana, Alfano incontrerà Mario Monti per ribadire le condizioni del Pdl in materia di crescita e sviluppo. Il faccia a faccia tra i due sarà preceduto da un vertice a palazzo Grazioli con lo stato maggiore di via dell’Umiltà. Sul ‘fronte internò, l’ex Guardasigilli dovrà ufficializzare il nuovo organigramma del partito annunciato prima di Natale al vertice del Ppe di Marsiglia. Il progetto di riorganizzazione è allo studio anche del Cavaliere: i ruoli non sono stati ancora definiti, alcuni manterranno le competenze che avevano al governo, altri avranno incarichi organizzativi.

 

Per ora, Franco Frattini, ex responsabile della Farnesina, sarà responsabile della politica estera del partito; l’ex finiano Andrea Ronchi ha avuto la delega per i rapporti con il Ppe, mentre il senatore Carlo Giovanardi sarà responsabile delle politiche familiari e della lotta alla droga. Dopo le vacanze Alfano continuerà il ‘tour de forcè inaugurato lo scorso dicembre (a Reggio Emilia per lanciare la stagione congressuale), che lo porterà a toccare tutte le regioni. Sarà l’occasione per sondare la ‘basè e raccogliere ogni suggerimento utile per una migliore gestione della macchina organizzativa anche in vista delle primarie. Alfano punta al rilancio del partito che sta attraversando una fase difficile, con maldipancia e divisioni interne, ma forte di oltre 1 milione di iscritti, molti di più della somma degli aderenti ai partiti che hanno fondato il Pdl. Ma sul tesseramento è polemica, dopo che sono emerse tessere intestate a uomini di altri partiti. Il responsabile adesioni, Gregorio Fontana, assicura che si farà chiarezza con la massima trasparenza. Dopo le dimissioni del Cavaliere, nel partito si respira ancora un clima di sfiducia: in tanti sono rimasti disorientati dal governo tecnico e la scelta di sostenere la manovra di ‘lacrime e sanguè varata da Mario Monti continua a suscitare malumori.

&n. sp;

Per saperne di più: www.CORRIERE DEL GIORNO.com (6 gen 2012)


bibi -
Marquerno spam

ElectionsMeter n'assume aucune responsabilité pour le contenu des arguments. S'il vous plaît contactez l'utilisateur ou l'auteur des commentaires. Chaque argument sur ElectionsMeter doit contenir le nom de l'auteur et le référence à la source originale du texte. Les utilisateurs devraient être conscients de la loi sur la protection du droit d'auteur. S'il vous plaît lire policy du site.

Retour au sondage: > Italy > Politiciens > Angelino Alfano
 
load menu